Pubblicata un’analisi esplorativa degli studi MEASURE 1 e 2 Nei pazienti con spondilite anchilosante (SA), il trattamento con secukinumab è in grado di fornire miglioramenti rapidi e duraturi della fatigue fino a tre anni, indipendentemente dalla precedente esposizione a TNF. È quanto emerge da un’analisi pubblicata sulla rivista “Arthritis Care & Research (Hoboken)”. Gli autori dello studio hanno condotto un’analisi esplorativa di due studi randomizzati

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   
Registrazione nuovo utente




captcha
*Campo obbligatorio
Back To Top