skip to Main Content
Effetto positivo su sinoviti e osteiti confermato alla risonanza magnetica Il trattamento con baricitinib 4 mg una volta al giorno può ridurre la progressione radiografica dell’artrite reumatoide attiva: è quanto emerge da un nuovo studio pubblicato sul Journal of Rheumatology da Charles Peterfy e colleghi della Stanford University. Si tratta di un sotto-studio di un trial clinico di fase II (NCT01185353) per valutare pazienti con

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente




*Campo obbligatorio
Back To Top