Osteoratrosi Esercizi Smartphone

Nei pazienti con osteoartrosi (OA) del ginocchio possono essere utili alcuni esercizi fisici mirati. Ma conta anche la modalità con cui vengono seguiti: i programmi fruibili con mezzi digitali sono più efficaci di quelli gestiti in modo autonomo, secondo i risultati di uno studio pubblicati sulla rivista “JAMA Network Open”.

Sameer Akram Gohir, dell’Università di Nottingham, nel Regno Unito, e colleghi hanno assegnato in modo casuale persone di 45 anni o più con una diagnosi di osteoartrite del ginocchio a un trattamento basato su un’applicazione per smartphone (48 pazienti) o all’autogestione di routine (57 pazienti). L’outcome primario era la variazione a sei settimane rispetto al basale nel dolore autoriferito negli ultimi sette giorni, valutato mediante punteggio sulla scala numerica del dolore (NRS). Gli outcomes secondari comprendevano punteggi di funzionalità fisica, forza muscolare dei quadricipiti, punteggio sul Western Ontario and McMaster Universities Osteoarthritis Index (WOMAC) e test sensoriali quantitativi.

Al follow-up, il gruppo di intervento ha mostrato una maggiore riduzione del punteggio NRS rispetto al gruppo di controllo (differenza tra i gruppi: -1,5), così come miglioramenti più significativi  nel test “seduto-in piedi” in 30 secondi (differenza tra i gruppi: 3,4) e nel test Timed Up-and-Go (differenza tra i gruppi: -1,8).

Inoltre, il gruppo di intervento ha mostrato maggiori miglioramenti nelle sottoscale WOMAC per il dolore, la rigidità e la funzione fisica.

Non sono stati riportati eventi avversi.

Back To Top