skip to Main Content

Un più elevato livello di SHBG è associato a una minore densità minerale ossea

Nelle donne in postmenopausa con diabete di tipo 2, un più elevato livello di globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG) è associata a una minore densità minerale ossea (BMD), secondo i risultati di uno studio pubblicati sugli “Annals of Translational Medicine” da Yixuan Jing dello Shanghai Institute of Endocrine and Metabolic Diseases e colleghi. Dai risultati è emerso inoltre che le donne con SHBG sierico più elevato presentavano un rischio maggiore di osteoporosi, osteopenia e fratture.

La letteratura suggerisce che esistono collegamenti tra le concentrazioni di ormoni sessuali e la microarchitettura ossea, ma la maggior parte delle ricerche è stata condotta in soggetti non affetti da diabete, anche se questa condizione è associata a un rischio maggiore di fragilità scheletrica.

I ricercatori hanno quindi valutato, utilizzando dati retrospettivi, se i livelli di SHBG, ormone follicolo-stimolante, ormone luteinizzante, estradiolo e testosterone potessero essere correlati con i valori misurati di BMD in donne in postmenopausa con diabete di tipo 2 (N = 214; età media: 60,0 anni; durata media del diabete: 10,0 anni; media emoglobina glicata: 7,8%).

L’analisi ha mostrato che i livelli sierici di SHBG erano inversamente correlati con la BMD in tutti i distretti scheletrici misurati. I risultati mostrano che l’SHBG era un determinante della BMD a livello della colonna lombare (β = -0,199) e dell’anca totale (β = -0,233) anche dopo aggiustamento per diversi fattori. I ricercatori hanno anche scoperto che i livelli di SHBG e di estradiolo erano associati a fratture osteoporotiche maggiori (β = 0,253 e β = -0,159, rispettivamente). Il livello sierico di SHBG era l’unica parametro relativo a ormoni sessuali correlato al rischio di frattura dell’anca (β = 0,262).

Dai modelli di regressione logistica, è emerso che ogni aumento della deviazione standard nella concentrazione di SHBG era collegato a un aumento del 2% del rischio di osteoporosi/osteopenia (p = 0,017), mentre estradiolo e testosterone non mostravano associazioni di questo tipo. Le donne con SHBG nel quartile più alto (> 6,935 µg/mL) avevano un rischio 4,21 volte più elevato di osteoporosi/osteopenia (P = 0,015) rispetto alle donne con concentrazioni nel quartile più basso (<3,069 µg / mL).

Back To Top