skip to Main Content
Positivi risultati dell’associazione di farmaci in pazienti non responsivi alla terapia Si apre una nuova prospettiva terapeutica per i pazienti con artrite reumatoide che mostrano una risposta insufficiente al metotrexate: i sintomi e la funzione fisica possono migliorare in modo significativo se al farmaco viene associato sarilumab. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista Arthritis Research & Therapy da Yoshiya Tanaka e colleghi dell’Università di

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente




*Campo obbligatorio
Back To Top