Positivi i risultati in termini di mantenimento della densità minerale ossea L’assunzione di denosumab a basso dosaggio può essere efficace per il mantenimento della densità minerale ossea (BMD) nelle donne in postmenopausa con osteoporosi con moderato rischio di frattura, secondo i risultati di uno studio prospettico osservazionale presentato al meeting dell’Endocrine Society (ENDO 2020) da Aliya Aziz Khan della McMaster University aHamilton, in Canada, e

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Accesso per utenti iscritti
   
Back To Top