skip to Main Content
Fratture Da Fragilità, Un’interrogazione Per Riconoscere L’emergenza

Un’interrogazione parlamentare presentata dalla Senatrice Maria Rizzotti  chiede al il Ministro della Salute di intervenire al fine di riconoscere le fratture da fragilità ossee come emergenza e priorità di sanità pubblica, istituendo delle unità di frattura sul modello FLS (Fracture liaison service) a tutela del paziente e a beneficio del sistema”.

La seconda domanda proposta dalla Senatrice riguarda l’interrogativo se il Ministro “non ritenga di dover intervenire al fine di creare un sistema di riconoscimento e monitoraggio delle fratture da fragilità con codice identificativo e codifica del paziente, per sviluppare percorsi diagnostico-terapeutico-assistenziali interdisciplinari dedicati alle persone con fratture da fragilità ossea, con l’obiettivo di ridurre la frammentazione nella fornitura di servizi sanitari e migliorare la qualità e l’efficacia dell’assistenza ai pazienti”.

L’interrogazione è stata accolta con favore dalla Coalizione FRAME- FRATTURE DA FRAGILITA’ nata nel novembre del 2018 per tutelare il diritto alla salute delle persone colpite da fratture da fragilità, composta da 17 Associazioni di Pazienti 2 Ordini Professionali e 7 Società Scientifiche.

Nel suo intervento introduttivo all’Interrogazione, la Senatrice ha ricordato che “le misure adottate congiuntamente dal Ministro della Salute e dal Ministro dell’Interno allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi dell’infezione COVID-19 su tutto il territorio nazionale hanno limitato molto l’attività motoria e ricreativa all’aperto, vietando l’attività fisica e riabilitativa”. Essere costretti a trascorrere molto tempo a casa “ha così indotto una parte degli italiani a prolungata sedentarietà, soprattutto gli anziani con malattie croniche, come diabete o malattie polmonari, cardiache o renali. Si tratta di soggetti che, dopo mesi di inattività, hanno il più elevato rischio di fratture”.

Maria Rizzotti ha ricordato che “per alzare il livello di attenzione sul tema della fragilità ossea, già dallo scorso anno molte società medico-scientifiche e associazioni di pazienti hanno dato vita alla Coalizione FRAME, un’alleanza concentrata sul tema delle Fratture da Fragilità, che ha prodotto un Manifesto Sociale con il quale è stata sollecitata l’adozione di scelte di politica sanitaria e adeguate iniziative che consentano, attraverso nuovi modelli gestionali, di prevenire e contrastare efficacemente le fratture da fragilità ossea”.

Back To Top