Osteoartrosi-ginocchio

Un nuovo inibitore della catepsina K per l’osteoartrosi del ginocchio

Pochi vantaggi per il dolore ma indicazioni positive per la progressione di malattia MIV-711, un inibitore della catepsina K, non è più efficace del placebo nel ridurre il dolore nei pazienti con osteoartrosi radiografica e sintomatica del ginocchio, ma fornisce qualche vantaggio nel rallentamento della progressione di malattia. È quanto ha concluso uno studio pubblicato  sugli “Annals of Internal Medicine” da Philip G. Conaghan e

.. (continua)

Accesso per utenti iscritti