skip to Main Content
Un Nuovo Inibitore Della Catepsina K Per L’osteoartrosi Del Ginocchio
Pochi vantaggi per il dolore ma indicazioni positive per la progressione di malattia MIV-711, un inibitore della catepsina K, non è più efficace del placebo nel ridurre il dolore nei pazienti con osteoartrosi radiografica e sintomatica del ginocchio, ma fornisce qualche vantaggio nel rallentamento della progressione di malattia. È quanto ha concluso uno studio pubblicato  sugli “Annals of Internal Medicine” da Philip G. Conaghan e

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente




captcha
*Campo obbligatorio
Back To Top