Incoraggianti risultati da uno studio sull’inibizione dell’interleuchina-1 L’inibizione dell’interleuchina (IL)-1 è un potenziale trattamento mirato per i pazienti con artrite reumatoide e diabete di tipo 2, secondo i risultati pubblicati su “PLoS Medicine” da Piero Ruscitti, dell’Università dell’Aquila, e colleghi di altri centri reumatologici italiani. Si tratta di uno studio multicentrico, in aperto, randomizzato e controllato, condotto per valutare se la riduzione di IL-1 possa

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Accesso per utenti iscritti
   
Back To Top