skip to Main Content
La combinazione a dose fissa di nimesulide/pantoprazolo non è inferiore a quella a base di naprossene/esomeprazolo nel trattamento del dolore osteoarticolare. È quanto emerso da uno studio pubblicato sulla rivista “Drug Design, Development and Theraphy” da Morton Schinberg e colleghi dell’Hospital Israelita Albert Einstein di San Paolo, del Brasile. Gli autori hanno confrontato i profili di sicurezza ed efficacia dei due farmaci in pazienti con

(continua)

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, vi preghiamo di inserire nome utente e password.

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente




*Campo obbligatorio
Back To Top